Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2009

SCHIAVIOLIBERI IN LISTA

E così cari amici, dopo una lunga diatriba, siamo riusciti a fare una lista di sinistra anche a Gazoldo degli Ippoliti paese di Marcegaglia. E' una lista civica certo, ma tra i suoi componenti la maggior parte fa riferimento alla sinistra quella vera: anticapitalista, ambientalista, pacifista e che considera ancora i diritti umani preminenti al mercato. Sono giorni intensi; dopo oltre nove ore di lavoro, si parte in bicicletta per il paese a volantinare, ad attaccare manifesti per provare in maniera concreta a rendere realtà ciò in cui si crede. Lo slogan che abbiamo scelto è " il coraggio della ragione", per chi ancora riesce a non essere del tutto ottenebrato dai miti imposti dal sistema. Alla faccia del qualunquismo dominante e di quella indifferenza, che ci hanno portato allo stato di cose attuali. Certo la realtà è dura, ma da qualche parte bisogna pur incominciare. Siamo partiti in 2 circa 3 mesi fa, adesso siamo riusciti a creare un bel gruppetto.
Il sistema è in …

FEDE RAZIONALE

« The whole problem with the world is that fools and fanatics are always so certain of themselves, but wiser people so full of doubts. »

« Il problema dell'umanità è che i folli e i fanatici sono estremamente sicuri di loro stessi, mentre le persone più sagge sono piene di dubbi. »

(Bertrand Russell)

Non smettiamo di crederci perchè la ragione è dalla nostra parte. Questo è certo.

RESTIAMO UMANI

A tutti i dirigenti della Sinistra Italiana

Un secondo barcone di sventurati è stato respinto e ricondotto in Libia. Quanti erano? Non è importante. 100,… 20… ,…1, non ha importanza. sono stati violati dei diritti e a violarli è stato il governo del nostro paese. Questi diritti violati costeranno a povera gente che sfuggiva a guerre massacri e fame in alcuni casi tortura e morte. Ho fatto una carellata veloce e più o meno tutti i dirigenti della sinistra , con toni più o meno diversi, hanno parlato, scritto, condannato.Non Basta!!! A fronte di questa infamia c’è un’esigenza precisa, ineludibile, che la sinistra dia una risposta unica e compatta antirazzista . Non possono esserci distinguo e non può essere una campagna elettorale che spegne il nostro sdegno.Chiedo che questo appello venga raccolto e si concretizzi nel giro di poco tempo nella risposta della Sinistra italiana contro al razzismo, contro l’intolleranza e per ristabilire i diritti di asilo e di accoglienza.

PS. Chi condivide…

Una mia lettera

Dovere di iconoclastia.
Il primo passo verso il cambiamento è senza ombra di dubbio la conoscenza della realtà. Nella maggior parte delle entità economiche, per i prossimi anni le ristrutturazioni aziendali prevedono tagli di personale lavorativo. Infatti, la crescente tecnologia, con l’inevitabile aumento di produttività non supportato da un altrettanto aumento proporzionato alla massa di merce prodotta dei consumi, crea una crisi di sovrapproduzione. Ormai, per chi non è del tutto ottenebrato dagli eventi, appare evidente l’incongruenza tra lo stato attuale di cose e i limiti oggettivi ambientali, sociali, strutturali che stridono sempre più con gli interessi dei pochi sui molti. Se procediamo nell’ analisi, si discerne che il nostro stile di vita è del tutto illogico, un’anomalia di circa 800 milioni di persone sui restanti 6 miliardi . Non partire da questo presupposto, significa omettere una importante verità dai risvolti morali. Con tutto ciò alcuni promotori incalliti del dogma …