Passa ai contenuti principali

Post

Progetto veramente interessante

Volevo portare alla luce un progetto molto interessante creato da un gruppo di ragazzi tosti e che secondo noi meritava di essere visto. Si chiama DEVIANCE PROJECT.
Qui sotto uno dei tanti video ma che vi farà riflettere sul loro scopo…….. Buona visione.



Post recenti

RIFLESSIONE

Tanto tempo fa esisteva una terra dove gli esseri umani vivevano in armonia con madre terra dove l’amore, il rispetto, la gioia e il voler bene a tutti e tutto era l’unica regola. Con poco ci si divertiva, o forse con niente, ma quell’ unione di ragazzi felici era invece molto, molto di più. Sono passati anni, decenni e tutto questo ci manca troppo; siamo persi in un labirinto senza uscita perché non sappiamo ascoltare più il nostro cuore le nostre sensazioni e nemmeno l’amico che ci parla che vuole trasmettere gioia, paura o semplicemente aiuto. Siamo dispersi su una nave nel mezzo degli oceani dove si spera che il capitano della nave che ha guadagnato un’ottima tangente per portarci al largo possa ritornare a guidarci di nuovo al porto perché pentito. Abbiamo lasciato la possibilità di decidere agli altri e queste sono le conseguenze disastrose perché probabilmente sarebbe bastato accendere i motori della nave e provare a navigare. Mettiamo al mondo figli solo da mettere in mostra …

Buon 2019

Innanzi tutto un augurio di un felice 2019 pieno di soddisfazioni e felicità a tutti i lettori. 

Con l' anno nuovo noi di Schiavioliberi volevamo modernizzare ed ampliare il nostro blog con alcune idee per provare insieme a voi a ricavarne sia un progetto d'informazione con considerazioni della situazione attuale ma allo stesso tempo fornire un aiuto al cambiamento, innanzitutto, personale ma che alla lunga si espande alla società. Per prima cosa inseriremo un banner dove comprare cibo naturale e sano per potervi offrire un servizio utile e funzionale ad una alimentazione più vicina all'essere uomo (banner in alto di color nero, sotto la scritta home) . La seconda idea, bizzarra per i più che leggono il nostro blog, nasce dalla voglia di cambiamento che spesso ognuno di noi porta dentro ma che spesso non possiede i mezzi per emergere perciò, in questi anni di ricerca, abbiamo trovato, ma non a caso, una piattaforma per la crescita personale dove chiunque di noi potrà arric…

IL TRADIMENTO

Fin da piccolo vedevo il giornalista come uno figo, tosto, intelligente e meritevole delle mie grazie perché lo consideravo colui che smascherava gli intrighi del potere e faceva riaffiorare notizie segrete e che non ostentava paura e timore verso nessuno, era il mio eroe. Infatti sognavo di essere come Clark Kent ovvero di giorno giornalista ma all' occorrenza mi bastava andare in una cabina del telefono pubblico per trasformarmi in Superman……..veramente figo.  Poi col trascorrere del tempo, forse perché hanno tolto le cabine del telefono o forse perché la scatola dello smartphone è troppo piccola per la trasformazione, ho cominciato a nutrire qualche dubbio sulla loro affidabilità ed onestà per cui decisi di approfondire il problema e fu così che da allora il giornalismo lo considerai pari al rotolo della carta igienica con un punto a favore di quest'ultima perché almeno ha una funzione indispensabile di utilizzo che i giornali non hanno se non per deviare i pensieri della …

Pensieri al vento……… forse al muro

IL SENSO DELLA VITA

Un sistema , che non aiuta l'essere umano a capire il senso della propria esistenza, non ha diritto di esistere, La tecnologia, così come internet, serve solo a farci vivere in un mondo virtuale. Il problema di fondo a mio avviso è che, rinchiusi nella virtualità, siamo sempre più soggetti passivi nella realtà. La realtà però, sempre decisa da qualcun altro, ci travolge inermi. E nel frattempo soccombiamo, scaricando le nostre colpe sugli altri.

LAVORARE MENO E REDDITO DI CITTADINANZA

Ma quale reddito di cittadinanza?  Le persone, visto l'enorme aumento tecnologico e le nuove AI (artificial intelligence),  dovrebbero lavorare 4 ore al giorno. 
La maggior spesa per le aziende, dovuta all'aumento dei salari, sarebbe decurtata dalla  tassazione a fine anno.
Dal canto suo lo stato finanzierebbe la  spesa con la tassazione diretta, perché versata da un  maggior numero di dipendenti, e da quella indiretta perché più persone  con reddito avrebbero accesso a servizi e consumi.
Ultima cosa non trascurabile si ridurrebbe  di molto, o annullerebbe del tutto, la spesa per gli ammortizzatori sociali.

Il tutto supportato da uno stato a moneta sovrana, che possa spendere senza indebitarsi con qualche istituzione finanziaria privata come accade adesso.