Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2009

UN PO' DI CONTI

L’ INPS gode di ottima salute!


Nel 2008 l’insieme delle gestioni sono attive di 11.275 mln/€. Il Fondo pensione lavoratori dipendenti, al netto delle ex gestioni incorporate (trasporti, elettrici, telefonici ed dirigenti (INPDAI), è ampiamente in attivo di 9.011 mln/€.
Esistono da subito risorse disponibili per aumentare le pensioni, ricostituire il loro potere d’acquisto eroso dal 1992 e migliorare le indennità di cig che coprono attualmente solo il 50% del salario prima percepito.
Le pensioni non sono frutto della benevolenza dei governi, bensì il risparmio di una vita di lavoro; (33% del salario mensile versato all’Inps); malgrado ciò si continua a dire che il loro costo grava sulla spesa pubblica, ciò è falso.
Ministri, giovani e vecchi imprenditori, economisti di bottega sollecitano una nuova riforma delle pensioni con l’intento di abbassare la spesa pensionistica e di conseguenza la parte di contribuzione a carico delle imprese.
Dal 1° gennaio 2009, I lavoratori pagano più contributi…

POLONIA E IL PASSATO

Per il ponte del 2 giugno sono stato a Cracovia, in Polonia, con l'intento di visitare Auschwitz- Oświęcim in polacco. Ero già stato nella bellissima Cracovia ma purtroppo, per un inconveniente, non sono riuscito a far tappa al campo. Nonostante le più di quaranta ore di pullman in tutto, ne è valsa realmente la pena. Ho letto tanto di quel luogo, ma vedere non è come leggere un libro, ho ascoltato tante canzoni riguardo quel luogo, ma essere li non è come ascoltare una canzone. Mi sono isolato un attimo per riflettere, ricordandomi del consiglio di un amico, e i sentimenti che più mi hanno pervaso sono stati l' incredulità e la tristezza. Non rabbia, ma l'incapacità di capire come si possa essere riusciti a pianificare un disegno di tale malvagità. La guida che ci ha accompagnato poi, era veramente in gamba: è riuscita a trasmettere tutte le sensazioni che il luogo emanava. Non mi dilungherò in una descrizione dettagliata, servirebbe a poco, la realtà è che bisogna andar…

HO DECISO

Visto come sono andate le cose, la notte del 24 Dicembre anch'io voglio aspettare Babbo Natale.
Infondo, è sempre meglio credere a un bel sogno che ad una triste realtà.



E non ditemi che le cose devono peggiorare, perchè, anche se fosse, un Paese che non ha cultura può solo farsi la guerra tra poveri.


IL CORAGGIO DELLA RAGIONE

Perché vi chiediamo di votarci?

• Perché siamo autonomi da ogni potere nascosto e cerchiamo di costruire insieme una società giusta, razionale, per il bene comune.
• Perché siamo persone intelligenti, responsabili ma umili, che non deridono i deboli e non si piegano ai forti, ma rispettiamo il prossimo pur essendo convinti delle nostre ragioni e del bisogno del confronto onesto.
• Perché non crediamo all’egoismo e al qualunquismo ma cerchiamo di costruire solidarietà e uguaglianza.
• Perché in questa nostra società, locale e globale, in piena crisi economica e sociale servono capacità di pensieri e azioni innovativi, alternativi, per la giustizia.
• Perché il progresso non è solo ricerca spasmodica di denaro e conseguente alienazione, ma è equilibrio, armonia tra gli uomini e la natura, sia nel lavoro che nel tempo libero.
• Perché portiamo proposte concrete di miglioramento come l’uso di energie alternative con conseguente risparmio energetico, azioni reali di difesa della salute, della na…