mercoledì 4 febbraio 2009

L'UNICO MODO PER FERMARE LE BARBARIE E CONOSCERLE

19 commenti:

il monticiano ha detto...

Credo di cominciare a capire un po' di più questa targica vicenda della guerra israele-palestina.
Il video è molto interessante, adesso attendo il successivo.

Andrew ha detto...

interessante davvero il video

Alligatore ha detto...

Direi molto interessante quello che dice, ed è stata l'occasione per scoprire un giornalista che non conoscevo. Grazie amigo. Da approfondire.

XPX ha detto...

Parole sante. Bello l'esempio della rivoluzione francese. Ma l'umanità vive soprattutto di ignoranza ...

l'incarcerato ha detto...

Ottimo video, si vede che è un bravo giornalista. Ben tornato Marco!
Mancava un compagneros come te!

articolo21 ha detto...

Attendo il prossimo video. Visione interessante.

Franca ha detto...

E' proprio così.
E' dalla conoscenza che nasce la possibilità di farsi un'opinione fondata...

Punzy ha detto...

tornato alla grande!!!

Le Favà ha detto...

Quando la verità fa male, fa male....

grazie marco

Crocco1830 ha detto...

E' vero. Senza consapevolezza, si rimane burattini in mano a manovratori.

riri ha detto...

Sono contenta che sei tornato caro Marco, il video è da rivedere ancora e poi ancora...perchè è proprio come tu dici nel post...conoscerle queste barbarie..
Ti abbraccio e grazie.

sirio ha detto...

Ottimo video e bravo Paolo Barnard,non lo conoscervo.
E così la Palestina sarebbe la terra di nessuno,un'assurdità che non sta nè in cielo nè in terra e Golda Meir lo sapeva benissimo,quando fondò lo stato Israeliano spinta e appoggiata dagli USA per i loro interessi.

Non farci aspettare troppo la seconda parte Marco,è troppo interessante!

Buona serata.

Marte ha detto...

Dopo aver pubblicato già altri articoli di questo giornalista, oggi ho ripreso il video anche sul mio blog.

Un abbraccio, restiamo umani

pierprandi ha detto...

Bentornato! la conoscenza aiuta senza dubbio a comprendere maglio. Un saluto

frufrupina ha detto...

Ciao Marco...ben tornato video straordinario!bravo.Serena notte.

Andrea ha detto...

ciao..molto bravo questo giornalista e bravo te,per averlo postato ...non vedo l'ora di vedermi la seconda parte ...
un abbraccio

Calogero Parlapiano ha detto...

Invito te ed i tuoi amici a partecipare al PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA E POESIA VINCENZO LICATA CITTA' DI SCIACCA, su www.vincenzolicata.it trovi bando e scheda di partecipazione mentre su facebook c'è anche il gruppo relativo al Premio.
Salutissimi :)

amatamari ha detto...

Grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good