mercoledì 24 marzo 2010

ALMENO SI RIDE UN POCO

Il mondo invidia la nostra libertà: la libertà di un'informazione controllata, la libertà di un lavoro sempre più coercitivo senza il quale non hai diritto di vivere.
La libertà....di ambire a fare gli schiavi.



Prendi posizione. La neutralità favorisce sempre l’oppressore, mai la vittima. Il silenzio incoraggia sempre il torturatore, non il torturato.
Elie Wiesel

3 commenti:

Roberto ha detto...

Ridere già bella parola ma con certi personaggi in politica, non ci resta che piangere

Luce ha detto...

grande Benigni!! quella di ieri cmq è stata una bellissima serata, peccato solo sia stata anche molto, molto amara...

luce ha detto...

Benigni ridendo fa riflettere ed è grande per questo.
Io ho preso posizione e non canbio posto, orgogliosa di essere una schiava si, ma che pensa ( e vota) con la sua testa.
Un abbraccio affettuoso.