venerdì 11 aprile 2008

STORIA DI ORDINARIA CENSURA

Sono Paolo Barnard. Quanto sta accadendo a Report è gravissimo. Censure su censure su censure, proprio da loro! Quanto fatto da Report è infinitamente più grave dell'editto bulgaro di Berlusconi, perché Report dovrebbe essere il tutore della libertà, non l'esatto opposto. Se il "nemico marcia alla nostra testa", che fine faremo? Che speranza c'è?Questo è il mio ultimo appello, di più cari amici non posso fare. Prendete il vostro destino nelle vostre mani.
Paolo Barnard
ATTENZIONE: In data 3 aprile 2008, esattamente 24 ore dopo la comparsa nel forum di Report del comunicato ‘Report censura Censura Legale – i fatti, la storia’, la redazione del programma ha chiuso il forum, nel chiaro tentativo di eludere le imminenti domande, richieste di chiarimenti o proteste dei cittadini. Si è trattato dell’ennesimo atto illiberale da parte della redazione, ultimo di una sconcertante serie, in spregio del nostro diritto costituzionalmente sancito di esprimere la nostra opinione e/o dissenso, che è alla base di ogni libertà democratica. Ti rinnovo più che mai l’invito a ritrovare l’energia per agire da cittadino/a che tutela la propria libertà di espressione e che NON TOLLERA che i cosiddetti ‘paladini’ dell’informazione libera censurino esattamente come il Sistema. Oggi il forum di Report è stato riaperto; leggi la discussione ‘Report censura Censura Legale – i fatti, la storia’ e partecipa ad essa continuativamente per mantenerla viva. SE NON LA TROVI E’ PERCHE’ LA CENSURANO A RIPETIZIONE. In quel caso scrivi a Report la tua indignazione.
Se lo ritieni un tuo interesse, fallo. Grazie. Paolo Barnard

A questo indirizzo CENSURA 'LEGALE' potete trovare tutte le informazioni riguardanti questa vicenda.

Nessun commento: