venerdì 9 maggio 2008

PEPPINO IMPASTATO

Oggi è l' anniversario della morte di Peppino Impastato. Non farò nessun commento anche perchè, considerando la situazione italiana dopo 30 anni, la delusione strozza ogni parola.
Dico solo che la mafia è ancora la prima azienda italiana.

4 commenti:

Imagine ha detto...

W peppino...
ho il ribbrezzo per l'informazione che oggi ha dato risalto solo a moro

il Russo ha detto...

Trovo assurdo il silenzio che é calato su Peppino a 30 anni di ditanza dalla sua morte: colpevole di essere morto perchè voleva combattere la mafia, colpevole di essere morto nello stesso giorno di una personalità più famosa, colpevole di essere di sinistra, quindi figlio di un dio minore.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Purtroppo è solo una delle tante assurdità di questa POVERA Italia.

l'incarcerato ha detto...

Volevo aggiungere una cosa a quello che dice russo. Sì colpevole di essere di sinistra, ma di quella fastidiosa, non allineata.

Complimenti anche a te per aver ricordato Peppino, prima o poi i media dovranno fare i conti con noi. Non possono non ricordarlo!