Passa ai contenuti principali

A SPASSO CON LUCIA

Con questo post, sono consapevole di attirare su di me le invidie di qualche amico blogger, ma ieri ho passato una splendida giornata con Lucia, la famosa amica del blog Semi-Seri. Premetto che è veramente una persona squisita, di quelle con le quali potresti stare assieme giorni filati senza mai annoiarti. Innanzi tutto mi devo scusare per il ritardo, mi sono presentato a casa sua alle tre costringendola a mangiare a questo orario insolito. Chiedo scusa pubblicamente. Devo dire, che cucina veramente bene, non perchè leggerà il post ma è brava. Appena finito di pranzare, ci siamo diretti a Mantova, in questo piccolo capoluogo di provincia che però è un confettino a cielo aperto. Qui, dopo aver sofferto nel trovar parcheggio, abbiamo iniziato una lunga passeggiata per il centro storico. Essendo due promotori incalliti della decrescita felice, persone con un forte senso critico, nel vedere il traffico evidenziavamo le differenze tra l'attuale sistema e la nuova teoria di sviluppo sorridendo di questo. Mentre ci raccontavamo le nostre esperienze di vita per conoscerci, nelle vesti di guida turistica l'ho condotta in alcuni luoghi non ancora visitati da lei come la Basilica di Sant'Andrea , purtroppo le ho fatto vedere solo fuori essendo chiusa la Rotonda di San Lorenzo e un giardino del Palazzo Ducale. Alla fine, dopo circa 7 - 8 km a piedi, non potevo lasciarla senza farle vedere uno dei punti migliori della città, nel quale sembra veramente emergere dalle acque in tutta la sua bellezza accentuata dal buio della sera. Così, scoprendo le bellezze di Lucia ho riscoperto anche le bellezze della mia città unendo in questo modo l'utile al dilettevole. A parte gli scherzi, è stata una splendida giornata anche sotto il profilo del morale, alla fine per me è l'ennesima dimostrazione che in qualche modo le persone simili possono incontrarsi e arricchirsi a vicenda raccontando delle proprie vite. Bellissimo.
Lucia riferisce che presto arriveranno anche le foto dell'incontro, solo un attimo di pazienza.ahahahaah

Commenti

Pietro ha detto…
Evvai :-)
(sì, sono invidioso)
XPX ha detto…
W la rete.
Anonimo ha detto…
hai..hai..hai....:))

Aria
NADIA ha detto…
hola buongiorno!!!!!!

che dobbiamo aspettarci..........

hai hai gatta ci cova!!!!!!!!

un abbraccione!!!!!!
Franca ha detto…
Ne sono contenta per te...
desa ha detto…
nn si può che essere felici x voi!
Un abbraccio ()
Silvia ha detto…
Bravo, caro, hai fatto proprio bene... hai bisogno di serenità e ti devi impegnare molto di più per essere sereno... ok??

:-)

PS: come mai sei arrivato in ritardo?? Bicicletta??!!

;-)

Ahhhhh, quante belle persone si conoscono attraverso la rete...
ladyoscar ha detto…
Sono felice per voi. Una buona compagnia non si rifiuta mai!:-)
l'incarcerato ha detto…
ohhh! Il bello della rete è anche questo!
Però dai, un po' di sana invidia ce l'ho anche io!

Vediamo un po cosa succederà! ;)
l'incarcerato ha detto…
Si però postala una foto, io sono curioso di vedervi insieme!
:)
articolo21 ha detto…
Aaaaah andiamo bene :)
Luz ha detto…
Per fortuna, tra i malinconici post odierni, il tuo ci dà un po' di respiro. Mi piace quello che hai scritto, hai proprio dato l'idea di come la giornata sia trascorsa all'insegna della serenita e buona compagnia. Certo che le foto vogliamo vederle. Almeno una domenica spensierata! Un abbraccio. Luz
luce ha detto…
Cato Marco ritardatario, sono felicissima per te (che se sa cucinare bene allora ha il cuore grande) e per lei che ha la fortuna di incontrarti e fare chiacchiere per 7-8 km di umanità serena con una persona come te.
Un bacio affettuosissimo e contento per te ( si capisce che sei stato bene...)
calendula / trattalia ha detto…
non vedo l'ora di vedere le foto !!!
Anticlericale89 ha detto…
Wowowowow SoL dobbiamo attendere sviluppi?

Scherzo scherzo...comuque sono felice per te e per lei che avete passato un pomeriggio piacevole e interessante invece di perder tempo alla TV :):):)
stella ha detto…
Marco ma che bello!!

Sono felicissima per te...

Che bella scoperta la rete...
il Russo ha detto…
Innanzitutto aspetto le foto al più presto, mi prendo un filino di merito per aver ulteriormente spinto Lucia fra le tue braccia, ma questo eventualmente te lo dirà lei: vedi di trattarmela bene!!!!
SCHIAVI O LIBERI? ha detto…
Russo, lo so e ti ringrazio infinitamente per la fiducia, Lucia mi ha detto tutto.

Sarà fatto.Ma prima o poi dobbiamo venire a trovare anche te, la voglia di conoscerti è tanta.
Gatta bastarda ha detto…
che bello anche io voglio incontarare qualcuno dei miai amici blogger!
stella ha detto…
Marco allora troverai pure me,se ti va!
La Mente Persa ha detto…
:) giornatona!
E' bello condivedere ideali e passioni con gli amici.
gio

Post popolari in questo blog

Considerazioni

La crisi morde, e il degrado al quale stiamo assistendo lascia sbalorditi. Tutto ormai si riduce ad una contrattazione al ribasso in  qualsiasi campo della vita politica, economica e sociale di questo paese. Sotto il peso del ricatto della crisi e di questa stolta teoria di sviluppo, subiamo miserie che fino a qualche decennio passato pensavamo buttate nel dimenticatoio della storia.
Così ci ritroviamo qui a difendere nel terzo millennio l'acqua come bene pubblico, ad aggrapparci ad un lavoro che nella maggior parte dei casi subiamo come violenza psicologica e sociale senza una qualche speranza di realizzazione professionale; a lottare per ciò che ritenevamo elementari diritti di una società civile come poter godere di una vecchiaia senza il dover pensare a come fare per mantenersi.
Siamo in crisi, in crisi di sistema economico e antropologica: ci hanno cambiati in questi 40 anni, adattati ad un pensiero unico che, promuovendo individualismo e competizione, ora ci sta conducendo …

IL SENSO DI ESSERCI

Tutti noi siamo alla ricerca della felicità, di una vita tranquilla con i nostri cari. Ma cosa è la felicità, il benessere al quale tutti noi ambiamo in ogni anelito di vita? Questo sistema continua a illuderci che la felicità dipenda da un qualcosa di esterno da noi, dall'aver più cose, una bella famiglia o un amore per il quale scioglierci. Eppure, il consumo di psicofarmaci nell'occidente considerato ricco aumenta, e sempre più persone si aggrappano a effimere condizioni per superare il vuoto che attanaglia il quotidiano. Qui allora nasce l'eterno quesito filosofico sul quale sia lo scopo della nostra vita; possibile che lo scopo della vita sia accumulare cose che comunque un giorno dovremo lasciare in ogni caso? O la felicità e il senso di esistere dipendono da un percorso interno che porta all'autorealizzazione indipendentemente da ciò che ci circonda, da ciò che abbiamo o lavoro facciamo? Questi quesiti nascono in me dopo anni di impegno politico, credendo di po…

Per la mia candidatura a rappresentante sindacale

La situazione economica che stiamo attraversando necessita di un’ analisi accurata.
Se guardiamo all’Europa e alla sua politica deflazionistica, dettata dai padroni della finanza per ridurre il potere dello Stato , lo scenario assume contorni apocalittici.
Ai vari Stati membri infatti, vengono imposte politiche di austerità condite con massicci piani di privatizzazioni e liberalizzazioni: una vera e propria macelleria sociale ( qui si apre anche la questione democratica sul perché due organismi come BCE e Commissione europea , i cui membri non sono eletti dai cittadini, possano decidere la politica di Stati con parlamenti eletti dai popoli). Senza parlare poi di questa globalizzazione, la quale serve solo ad una ristretta cerchia di persone al di sopra di tutto per arricchirsi ai danni dell’intera umanità.
In questo contesto la lotta capitale - lavoro, che qualcuno mistificando la realtà ci aveva detto superata, diventa non lotta per migliorare la propria condizione esistenziale,…