Passa ai contenuti principali

LA CRUDELTA' UMANA

Ci sono torture silenziose, di cui nessuno parla perchè fonte di interessi economici. Restano in un angolo con la speranza che qualcuno trovi la sensibilità e il coraggio di raccontarle, esprimendo la propria contrarietà a questa continua violenza perpetrata ai danni di esseri viventi. Esistono luoghi chiamati “fattorie della bile”, strutture dove si esercita una violenza assurda ai danni degli orsi. Ogni giorno, due volte al giorno, viene estratta dalle loro carni la bile utile a fare medicinali, shampoo e bibite. Non riesco a scrivere ma devo dirlo per dovere di informazione: alcuni, a causa del tremendo dolore al quale sono sottoposti, tentano il suicidio. Per evitarlo, gli vengono strappati gli arti e segati i denti.

Facciamo liste di animali pericolosi, quando senza ombra di dubbio siamo noi, esseri umani, la bestia più crudele che popola questo mondo.

Quando mi ritrovo ad essere spettatore di queste crudeltà, non posso fare a meno di chiedermi se sia giusto che una specie vivente, in questo caso l'essere umano, possa godere di tutto questo "potere". Siamo indiscutibilmente la forma di vita più sviluppata, ma nel contempo coloro che recano più danno all'ambiente circostante del quale possono, visto l'irrazionalità, determinarne la fine. E meno male che siamo dotati di ragione.

Segnalo due importanti iniziative: la prima "Per i bambini, un piccolo sforzo. " dal blog del Russo. Donare un euro inviando un messaggio al numero 48587 o chiamare da telefono fisso sempre lo stesso numero per il costo di due euro. Un piccolo gesto che aiuterà Emergency, a costruire un ospedale a Nyala, in Darfur, per garantire il diritto alla salute anche a chi purtroppo è negato.

L'altra iniziativa, che invito a leggere, è tratta dal blog Aschenazia riguardo il Lodo Alfano. A questo link "Referendum contro il Lodo Alfano" potete trovare tutte le informazioni necessarie per poter firmare contro questo scempio democratico.

Commenti

Andrew ha detto…
mamma mia! :(
Alligatore ha detto…
Insostenibile. Lo sapevo già, eppure pur sapendo tante cose continuiamo la nostra vita come se nulla fosse. Aumentano le informazioni ma l'uomo rimane sempre una bestia? Con tutto il rispetto per le bestie, ma non per quelle bestie ...
stella ha detto…
La crudeltà umana non ha limiti!
Ho donato e firmerò.
Grazie Marco.
Anonimo ha detto…
Condivido.........

ciao,
aria
Ammetto che già a leggere ilt uo post sono stato male il video questa volta non sono riuscito a vederlo.

E' impressionante la ferocia ormai ben risaputa che l'uomo può raggiungere e manifestare.
Anticlericale89 ha detto…
Lo sapevo già,ho scoperto questo scempio alle elementari tramite una rivista sugli animali che compravo.

Purtroppo questa realtà è tenuta bene in piedi,io spero che chiunque fà del male ad un animale soffra le stesse atroci sofferenze,soffra tanto da maledire di essere nato.

Sarò crudele io,ma quando sento di animali maltrattati,di cani bruciati nell'acido o impiccati e bastonati,come successo ultimamente,riesco solo ad augurare lo stesso identico trattamento all assassino.
gap ha detto…
Purtroppo pubblichi dei post a cui spesso non c'è possibilità di commento. Post che richiedono solo il silenzio e la riflessione per la vergogna, per il dolore che provocano.
La tua è una funzione maieutica verso chi ti legge.
Grazie
SCHIAVI O LIBERI? ha detto…
Grazie a te Gap per il bellissimo commento.
Aggiungo solo, che Socrate è uno dei filosofi che adoro.
Grazie un saluto.
articolo21 ha detto…
Terribile questa cosa, mamma mia.
dawoR*** ha detto…
l'umanità fa davvero schifo !!!
dawoR***
Franca ha detto…
Ho già avuto occasione di dire e dimostrare da me che la "bestia umana" è senza dubbio la più crudele...

Le due iniziative che hai segnalato le rilancio anche da me...
riri ha detto…
:-((
un abbraccio.
l'incarcerato ha detto…
Che schifo.
Approvo il commento di GAP circa il metodo di socrate, bravo Marco ;)
Punzy ha detto…
Ah. Mi sento come quei cittadini tedeschi che facevano finta con se' stessi che i campi di concentramento non esistessero
Crocco1830 ha detto…
L'essere umano a volte pare distinguersi dalle altre specie animali, solo per il fatto di camminare a due zampe.
Dimostriamo un po' di razionalità aderendo a queste iniziative segnalate
luce ha detto…
Non c'è limite ai limiti (dis)umani...
Altro che "L'isola dei famosi"!!!! ( ridiamoci su per nn piangere...)

Baci
SCHIAVI O LIBERI? ha detto…
Grazie a tutti.

Incarcerato: grazie anche a te per il complimento.

Franca: Grazie, diffondere quelle due iniziztive è importantissimo.
Alessandro Tauro ha detto…
Mi è bastato leggere il post e vedere l'anteprima del video per capire che avrei preferito non vederlo.

Non so nemmeno con quali parole commentare...

In ogni caso, ottime le due segnalazioni! Spenderò il mio ennesimo euro per Emergency molto molto volentieri.
Pensare cosa accadrebbe se solo lo facesse mezza Italia...
Silvia ha detto…
Poveri animali...
Se penso solo per un attimo ai loro occhioni tristi mi sento male :-(
Silvia ha detto…
Io non ne sapevo niente di questa barbarie... Non so che dire... o forse sì: che il medesimo trattamento sia adottato anche nei confronti di chi lo fa su quei poveri animali.

Gran parte del genere umano è indegno di avere il privilegio di vivere accanto alle creature del mondo animale.

Delle due iniziative da te citate: pensavo di postare anch'io nei prossimi giorni sulla campagna di Emergency e bloccare il Lodo Alfano è una missione.

***

Ciao, caro!
giovane del PDL ha detto…
visto che non avete la civiltà di rispondere ai miei messaggi li pubblicò anche qui forse così potete commentarli

"non ho bisogno di vedere alcun video per potervi dire senza ombra di dubbio che gli immigrati clandestini sono un serio problema per l'Italia rubando il lavoro agli onesti lavoratori e causando problemi di criminalità laddove, incapaci di trovare un lavoro, si dedicano ad attività criminose.

Io penso che vadano regolamentati dove possibile ed espulsi dove possibile. Occorre anche rivedere le leggi in materia di profughi e quant'altro.

ricordo anche a voi, come già fatto in altro blog, che questo governo, in pochissimi mesi si è occupato e si sta occupando del problema risolvendo in maniera netta altri gravosi problemi del Paese, primo fra tutti quello dei rifiuti in Campania, rifiuti non più presenti sul territorio e questo malgrado decenni di governo di centro-sinistra.
Per esempio nel 2002 poco è stato fatto da Prodi per risolvere il problema.
Allo stesso modo il lodo alfano garantisce più tranquillità al presidente del consiglio.

seguiranno poi delle leggi per diminuire i poteri del parlamento e per regolamentare gli abusi di libertà in internet e nei giornali.

e scusate se è poco"

per non andare OT voglio dire che la crudeltà maggiore a mio avviso è attaccare coloro che lavorano per il bene del Paese.
SCHIAVI O LIBERI? ha detto…
Giovane del PDL: se vuoi una risposta, impara che nel 2002 il governo italiano era rappresentato dal tuo premier. Prima studiati la storia del paese e poi avrai una risposta anche tu.
Le altre cazzate non meritano risposta.
Marte ha detto…
Leonardo da Vinci diceva: Verrà il tempo in cui uomini come me vedranno nell'omicidio degli animali quello che ora vedono nell'omicidio di esseri umani.

Questo vale anche per polli, pulcini, bovini, maiali....La cui fine terribile è solo l'epilogo delle brutalità degli allevamenti crudeli in cui sono rinchiusi.
SCHIAVI O LIBERI? ha detto…
Marte: perchè mi sento chiamato in causa?
il Russo ha detto…
Volevo semplicemente sottoscrivere i tuoi appelli compreso quello da me riportato logicamente, ma grazie al commento del giovane del pdl sono riuscito a farmi due crasse e sane risate, se non ci fossero (e non corriamo il rischio, anzi, grazie alla devastazione della Gelmini nei prossimi anni si moltiplicheranno) bisognerebbe inventarli.
Dici che gli faccio tanto male se gli rivelo che Babbo Natale non esiste?
SCHIAVI O LIBERI? ha detto…
Bah...Russo, forse gli rovini la notte di Natale.
Maurone ha detto…
L'intelligenza umana quando serve per la crudeltà verso gli altri esseri viventi è un orrore contronatura..... più o meno come le parole di alcuni giovani destrorsi....
Gatta bastarda ha detto…
non ne sapevo niente.. si possono sapere le marche che utilizzano la bile?... così evito di comprarle...
desaparecida ha detto…
Mi fa impressione chi è così crudele,chi ha bisogno di sopraffare l'altro....qualunque razza di animale esso sia!


Poi mi fa molta impressione chi oltre che ignorante è pure arrogante....
e quando si parla di "crudeltà maggiore"...forse è meglio rivedere le proprie priorità!

Marco,per te un abbraccio speciale,
a vederlo 2 volte non ce l'ho fatta però.... :)
elena ha detto…
Oggi devo dire che sono FELICE di non avere l'ADSL e di non poter vedere il filmato... non si tratta di rimozione - intendiamoci - ma è che proprio non credo lo reggerei. Me lo immagino, e mi basta. Non sono una teorica della "sintesi" (in senso chimico), però mi chiedo se è proprio necessario far soffrire degli animali per benefici peraltro dubbi (a quanto ho capito dal link, esistono anche vegetali con effetti analoghi, ma siccome nel frattempo sto ascoltando Gad Lerner non mi sento molto attendibile...)
Per quel che riguarda le altre campagne, aderiamo anche noi (infatti abbiamo già messo il banner di IdV, l'altro devo cercarlo).
Però, Marco... fammi rifiatare... mi fai riflettere troppo! :)

Ah dimenticavo: per il giovane del PDL: sei proprio sicuro che i rifiuti (che peraltro esistevano anhe sotto il governo precedente del cavaliere, ma allora evidentemente non gli davano fastidio...) siano spariti? E, tra l'altro, che siano stati "smaltiti" in modo eco-compatibile? Certo dove passa il PdC li hanno tolti... e poi "il lodo alfano garantisce più tranquillità al presidente del consiglio". Etticredo... non è a me che stavano per fare processi... lo sai perché ai tre del parlamento ha aggiunto il capo dello stato? Non perché gli interessi qualcosa della sua inattaccabilità, di Napolitano intendo... solo perché il cavaliere già si vede al suo posto. Vade retro...
"per non andare OT voglio dire che la crudeltà maggiore a mio avviso è attaccare coloro che lavorano per il bene del Paese": fammi capire... intendi il cavaliere? ah sì, lui lavora per il bene del paese, quello che si chiama PDS: PRO DOMO SUA.
Ussignur, cosa mi tocca leggere... è un vero peccato - per la mia salute - che non riesca a riderci!
Scusa Marco... :)
Anna ha detto…
Volo a donare l'euro per Emergency. Del lodo Alfano già sapevo, Pino Amoruso ha provveduto ad aggiornarmi.
Degli orsi non parlo, delle bestie umane neanche.Non guardo il video, perdonami.
Ciao, a presto.
Anna ha detto…
P.S.
Leggo solo ora circa gli "abusi di libertà". Parla un membro del popolo della libertà. Non so se ridere o piangere. Scelgo la prima.
sirio ha detto…
Sono sempre stato contrario alla vivisezione e addirittura all'utilizzo delle cavie per la sperimentazione,ma questo è veramente il massimo!
Come si può infierire in questo modo su di un animale? Quoto franca, sostiene che l'uomo di tutte le bestie è la peggiore!

Ciao marco,buona serata e a presto!
Annarita ha detto…
Ciao, ricambio la tua visita. Ho trovato in questo blog dei contenuti veramente interessanti. Condivido in pieno ciò che hai scritto sulla crudeltà e le efferatezze di cui l'uomo è artefice.

"Facciamo liste di animali pericolosi, quando senza ombra di dubbio siamo noi, esseri umani, la bestia più crudele che popola questo mondo."

Come contestare la tua affermazione? E' profondamente vera, purtroppo.

Torna a trovarmi, mi farai piacere:)

A presto
annarita
SCHIAVI O LIBERI? ha detto…
Annarita, benvenuta nel blog.
Anche a me farebbe piacere rivaderti.
Un caro saluto.

Post popolari in questo blog

Considerazioni

La crisi morde, e il degrado al quale stiamo assistendo lascia sbalorditi. Tutto ormai si riduce ad una contrattazione al ribasso in  qualsiasi campo della vita politica, economica e sociale di questo paese. Sotto il peso del ricatto della crisi e di questa stolta teoria di sviluppo, subiamo miserie che fino a qualche decennio passato pensavamo buttate nel dimenticatoio della storia.
Così ci ritroviamo qui a difendere nel terzo millennio l'acqua come bene pubblico, ad aggrapparci ad un lavoro che nella maggior parte dei casi subiamo come violenza psicologica e sociale senza una qualche speranza di realizzazione professionale; a lottare per ciò che ritenevamo elementari diritti di una società civile come poter godere di una vecchiaia senza il dover pensare a come fare per mantenersi.
Siamo in crisi, in crisi di sistema economico e antropologica: ci hanno cambiati in questi 40 anni, adattati ad un pensiero unico che, promuovendo individualismo e competizione, ora ci sta conducendo …

Per la mia candidatura a rappresentante sindacale

La situazione economica che stiamo attraversando necessita di un’ analisi accurata.
Se guardiamo all’Europa e alla sua politica deflazionistica, dettata dai padroni della finanza per ridurre il potere dello Stato , lo scenario assume contorni apocalittici.
Ai vari Stati membri infatti, vengono imposte politiche di austerità condite con massicci piani di privatizzazioni e liberalizzazioni: una vera e propria macelleria sociale ( qui si apre anche la questione democratica sul perché due organismi come BCE e Commissione europea , i cui membri non sono eletti dai cittadini, possano decidere la politica di Stati con parlamenti eletti dai popoli). Senza parlare poi di questa globalizzazione, la quale serve solo ad una ristretta cerchia di persone al di sopra di tutto per arricchirsi ai danni dell’intera umanità.
In questo contesto la lotta capitale - lavoro, che qualcuno mistificando la realtà ci aveva detto superata, diventa non lotta per migliorare la propria condizione esistenziale,…

IL SENSO DI ESSERCI

Tutti noi siamo alla ricerca della felicità, di una vita tranquilla con i nostri cari. Ma cosa è la felicità, il benessere al quale tutti noi ambiamo in ogni anelito di vita? Questo sistema continua a illuderci che la felicità dipenda da un qualcosa di esterno da noi, dall'aver più cose, una bella famiglia o un amore per il quale scioglierci. Eppure, il consumo di psicofarmaci nell'occidente considerato ricco aumenta, e sempre più persone si aggrappano a effimere condizioni per superare il vuoto che attanaglia il quotidiano. Qui allora nasce l'eterno quesito filosofico sul quale sia lo scopo della nostra vita; possibile che lo scopo della vita sia accumulare cose che comunque un giorno dovremo lasciare in ogni caso? O la felicità e il senso di esistere dipendono da un percorso interno che porta all'autorealizzazione indipendentemente da ciò che ci circonda, da ciò che abbiamo o lavoro facciamo? Questi quesiti nascono in me dopo anni di impegno politico, credendo di po…